Come diventare una modella curvy

Caratteristiche e consigli su come diventare una modella curvy o plus size

Vediamo quali sono i passi da effettuare per diventare una modella curvy o plus size, identificando le caratteristiche fisiche richieste e alcuni accorgimenti da adottare per iniziare la carriera.

Negli ultimi tempi, quella che poteva sembrare una moda temporanea, è fortunatamente diventata realtà. Le barriere ed i canoni fisici fissati dalle grandi case di moda, stanno pian piano cadendo una dopo l’altra.

Vuoi per politically correct, oppure per reale voglia di rappresentare una donna diversa, oggi troviamo sulle passerelle rappresentata anche la donna curvy, o plus size. Anzi spesso i brand che non rappresentano diversità e inclusività sono duramente criticati.

Sicuramente è ancora un lungo processo da affrontare per la società intera, ma fatto sta che oggi finalmente diventare una modella curvy professionista è possibile, ed è più facile di quanto non pensi.

Che cos’è una modella curvy?

Una modella curvy, detta anche plus size, è una modella di taglia superiore a 42, impegnata principalmente nel rappresentare la vestibilità delle taglie forti nella moda.

Le misure di una modella curvy

Il primo passo da fare per diventare una modella curvy è quello di conoscere le proprie misure.

A seconda del tipo di lavoro che pianifichi di fare le misure possono variare. Per i lavori editoriali le modelle sono di solito alte dai 172cm in sù con taglia da 44 a 50.

Per le sfilate in passerella i canoni cambiano leggermente, partendo dai 175cm con taglia da 42 a 50. Per le modelle fitting invece l’altezza va da 165 a 175cm con taglia 50.

Per i lavori commerciali invece gli standard di altezza vengono a cadere e le taglie vanno da 44 a 50.

Anche se questi “standard” per le modelle plus size sembrano rigidi, ci sono sempre delle eccezioni

Ecco alcune tabelle di conversione per le taglie estere

Ashley Graham, altezza 175cm, taglia 48

Prenditi cura del tuo corpo

I modelli devono avere pelle, capelli, denti e unghie sani. Anche il fisico delle modelle curvy deve essere tonico e in forma.

Prenditi cura del tuo corpo bevendo molta acqua, facendo esercizio fisico regolare e mangiando sano.

Sii confidente in te stessa

Avere fiducia è fondamentale per diventare una modella plus size di successo. Devi conoscere la forma del tuo corpo e devi essere a tuo agio con il tuo corpo e le sue dimensioni.

Se ti senti a disagio con il tuo aspetto, diventare una modella plus size sarà molto più difficile, in quanto non dimostrerai fiducia in te stessa.
Acquista confidenza in te stessa praticando un dialogo interiore positivo e concentrati su quello che più ti piace del tuo corpo.

Guadagna le skill necessarie per diventare modella curvy

Per diventare modella non basta avere le giuste misure, ma bisogna anche imparare il mestiere. Ecco cosa puoi fare per guadagnare la giusta esperienza:

BOOK FOTOGRAFICO PROFESSIONALE

Contattaci e realizza il tuo book personalizzato

Fashion, glamour, fitness e ritrattistica

  1. Informati
    Cerca le agenzie che richiedono modelle curvy e controlla i requisiti fisici per vedere che si adattino al tuo profilo. Non è sbagliato fare ricerche e acculturarsi sulle top model, fotografi e designer del settore che lavorano con modelle come te. Grazie a questa conoscenza potrai avere un’immagine più chiara di cosa è richiesto nel tuo ambito specifico.
  2. Sviluppa un portfolio professionale di alto livello
    Come aspirante modella curvy è essenziale avere un portfolio fotografico che metta in luce i tuoi pregi e tiri fuori il tuo carattere. Investire in questa parte è molto importante per la tua carriera.
  3. Pratica
    Prima di andare a qualsiasi go-see o casting sii sicura di essere preparata. Impara a muoverti, a fare una camminata sui tacchi e a mettere in mostra i tuoi punti forti
diventare modella curvy

Contatta le agenzie

Una volta che avrai realizzato il tuo portfolio e preparato le basi, è il momento di approcciare le agenzie. Fai una lista delle agenzie presenti nella tua zona e non trascurare la possibilità di muoverti per raggiungere le città migliori per trovare delle reali possibilità lavorative.

La maggior parte delle agenzie ti chiederanno di inviare del materiale via email o compilando un form, dove dovrai scrivere i tuoi dati e allegare delle foto.

Fai del network

Il consiglio migliore che ti sarà molto utile in tutte le fasi della tua carriere è quello di fare newtwork. Cerca di muoverti e farti conoscere, cercando di intuire quali sono le reali possibilità lavorative e quali invece sono solo perdite di tempo.

Sfrutta ogni possibilità che ti si presenta al meglio e credi in quello che fai fino alla fine.